La scorsa settimana Ad Maiora ha partecipato allo IAB FORUM Milano tenendo un workshop della durata di un’ora.

FEEL. CATCH. PLAY. – Io ascolto per comunicare
Oggi la Rete offre nuove opportunità di visibilità e contatto. Le aziende hanno l’occasione di prestare attenzione agli utenti, comprendere ciò che desiderano e dar loro risposte concrete. Orientarsi al cliente vuol dire incrementare il proprio business. Ascolta, comprendi e rispondi: in una parola, COMUNICA!

admaiora allo iab forum milano 2012

All’interno del seminario tenuto da Fabio Scalet, fondatore di Ad Maiora, e da Gabriele Scalet, Edoardo Sorani e Chiara Silvestri, che hanno presentato le case history relative rispettivamente ai servizi SEO, PR ONLINE e SOCIAL MEDIA MARKETING dell’agenzia, sono intervenuti Alessandro Moretti, Head of Digital Communication Sisal S.p.A. , e Marco Salvadori, Analista attività web Kuwait Petroleum Italia S.p.A. .

Il workshop, che ha avuto luogo nella sala gialla 1, ha registrato una buona affluenza di pubblico. Ad Maiora ringrazia gli ospiti intervenuti e vi dà appuntamento al prossimo evento di settore.

Le altre foto del workshop sono disponibili sulla nostra pagina Facebook.

 


Tutto pronto: il 10 e l’11 Ottobre appuntamento al MiCo di Milano, in Via Gattamelata 5, per lo IAB Forum 2012, evento che, con la sua decima edizione coinvolge i protagonisti della comunicazione digitale ed interattiva. Diretto da Simona Zanette, quest’anno lo IAB si presenta al pubblico come “The digital opportunity”, una riflessione condivisa e un nuovo momento di confronto su opportunità e sfide dell’economia digitale.

Previste anche per quest’anno due giornate di Forum intense e coinvolgenti. La prima sarà dedicata allo scenario economico digitale, nella seconda giornata, invece, saranno l’Industry e i vari comparti del settore i veri protagonisti della scena. Il programma, come sempre, è ricco: ospiti internazionali, rappresentanti istituzionali ed aziendali, speech e conferenze, oltre che workshop interattivi, incontri di networking, per una nuova formula sempre più business oriented. Tra gli sponsor dell’evento Ibm, Yahoo!, Ad Maiora, aziende di spessore che dimostrano l’importanza del forum in qualità di evento principale nel settore della comunicazione digitale, in Italia così come in Europa.

Tra gli ospiti gli esperti economisti Gregorio De Felice, Chief Economist di Intesa Sanpaolo, e Marc Vos, Partner e Managing Director di BCG, Boston Consulting Group. Darà il suo contributo all’evento anche Francesco Profumo, Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Mario Calderini, Consigliere del Ministro Profumo per le Politiche di Ricerche e di Innovazione, e Coordinatore Gruppo di Lavoro Smart Communities ‐ Agenda Digitale, Stefano Parisi, Presidente di Confindustria Digitale. Tra i workshop più interessanti “Move Mobile”, tenuto da Peter McAvoy, Solution Specialist di Google.

Ad Maiora, al 15esimo anno di attività nel settore, sarà presente allo Iab Forum di Milano con lo speech: Feel, Catch and Play – Io Ascolto per Comunicare. Il contributo di Ad Maiora previsto per la fiera milanese sarà una tavola rotonda aperta ad imprese, curiosi ed appassionati in programma per le ore 15.00 del 10 ottobre presso la Sala Gialla della fiera milanese:

SALA GIALLA 1, LIVELLO 1
WORKSHOP PERSONALIZZATI
15.00 / 16.00
AD MAIORA
FEEL. CATCH. PLAY. – Io ascolto per comunicare
Oggi la Rete offre nuove opportunità di visibilità e contatto. Le aziende hanno l’occasione di prestare attenzione agli utenti, comprendere ciò che desiderano e dar loro risposte concrete. Orientarsi al cliente vuol dire incrementare il proprio business. Ascolta, comprendi e rispondi: in una parola, COMUNICA!

Fabio Scalet, Amministratore Unico
Gabriele Scalet, SEO Specialist
Edoardo Sorani, Link Builder
Chiara Silvestri, Social Media Strategist
Alessandro Moretti, Head of Digital Communication Sisal S.p.A.
Marco Salvadori, Analista attività web Kuwait Petroleum Italia S.p.A.


Si è conclusa domenica 2 settembre Frattocchie 2.0, la manifestazione annuale organizzata dal PD su tema web e politica.

Come ogni anno, l’appuntamento con Frattocchie 2.0, evento giunto alla sua quarta edizione, ha rappresentato uno spazio reale di confronto e riflessione per i giovani di tutta Italia che hanno partecipato alla manifestazione, una tavola rotonda aperta a contribuzioni, pareri ed interventi di tecnici e non, per poter analizzare il legame ormai indissolubile tra la politica e il mondo della comunicazione.

Sede dell’evento il centro internazionale Loris Malaguzzi di Reggio Emilia, istituzione d’eccellenza nella formazione materna, a pochi passi dalla location della Festa Democratica.

La partecipazione all’evento ha visto la collaborazione dei principali esponenti della comunicazione, di giornalisti e blogger: Paola Bonini dell’agenzia di digital communication Hagakure, l’editorialista della Stampa ed ex direttore del Tg1 Gianni Riotta, il direttore del parco scientifico-tecnologico Vega di Venezia Michele Vianello, l’amministratore di Ad Maiora Fabio Scalet, il direttore di Rai4 Carlo Freccero. Ad Maiora ha contribuito alla realizzazione dell’evento fornendo alla platea di Reggio Emilia la propria esperienza di settore, equipaggiando i ragazzi di strumenti e technicalities su come “dominare” il mondo della comunicazione sul web, soprattutto relativamente a temi sensibili e delicati come quelli della politica.

Cosa vuol dire essere nei motori di ricerca, cosa si cerca e dove. Ancora, l’importanza del social search, la necessità del monitoring dei canali di comunicazione, la predominanza degli influencers, questa la disamina iniziale, presentata da Fabio Scalet amministratore Ad Maiora.

A concludere il discorso della new agency capitolina l’intervento di Generoso Spagnuolo, responsabile delle campagne di comunicazione online, sui temi della web writing e sulle strategie di link building e link baiting necessarie a definire un ranking positivo dei siti di partito.

Ai presenti il compito, dopo una due giorni intensa di interventi e speech, di “restituire” quanto appreso dalle professionalità presenti con una simulazione di gruppo intesa a condividere e definire, insieme, la più proficua strategia di comunicazione (online/offline) per le prossime elezioni di marzo 2013.