4.058 views

Se guardate una pagina Facebook, qual è la zona della pagina dove si posano più spesso i vostri occhi? In alto a sinistra? Al centro sul news feed? Di certo gli utenti più adusi e smaliziati non tengono in grande considerazione la colonna di destra. Questo è un problema per quanti investono in pubblicità sulla piattaforma di Mark Zuckerberg. Le inserzioni sulla colonna di destra non funzionano come dovrebbero. Ma sarà un problema di dimesioni?
A questo hanno pensato coloro che si occupano di migliorare l’interfaccia di Facebook. D’ora in avanti il social network pubblicherà nella colonna di destra annunci più grandi di quelli attualmente disponibili. La decisione è presa, lo ha dichiarato la stessa azienda due giorni fa con un post sul blog ufficiale.
https://www.facebook.com/business/news/A-New-Look-for-Ads-in-the-Right-Hand-Column

Facebook right hand ads

Questo aggiornamento del look – disponibile a partire dal mese prossimo – renderà gli “ads” più «visualmente consistenti» (testuali parole). La cosa interessante è che queste nuove inserzioni avranno le stesse proporzioni di quelle che appaiono nel news feed (gli sponsored post), ma saranno un po’ meno grandi di queste, e soprattutto appariranno meno volte. Dunque meno affollamento pubblicitario – leggi rotazione limitata degli stessi annunci – e meno formati per gli annunci. Una sostanziale semplificazione che va ad aiutare il lavoro del manager che in azienda o in agenzia si occupa di comprare spazi pubblicitari su Facebook, in quanto non sarà più necessario usare immagini di dimensioni differenti per arricchire i testi degli annunci.
L’intento dichiarato della piattaforma rimane comunque quello di fornire «A better experience for people», ma anche di aumentare le entrate dal settore Advertising. Logico e legittimo.